Apparecchiare e impiattare fai da te - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Lifestyle
06/12/2017

Apparecchiare e impiattare fai da te

Apparecchiare e impiattare fai da te

Ci siamo, ormai siamo prossimi al Natale e non ci resta che iniziare a pensare come rendere speciali le nostre tavole per le feste!Certo è sempre fondamentale deliziare i propri ospiti con ottime preparazioni culinarie, ma anche apparecchiare ed impiattare ha la sua grande importanza. D’altronde si sa, anche l’occhio vuole la sua parte!

Ciò che serve è innanzitutto la creatività!

Partendo dalla scelta dei colori tipici di questo periodo dell’anno (come il rosso, il dorato, il bianco ed il verde) è possibile rendere la propria tavola più calda ed accogliente con pochissime mosse. Non ci credete? Scopriamo assieme in che modo!

Apparecchiare

Iniziamo dalle basi: il piatto va assolutamente posizionato al centro, a destra va prima il coltello con la lama rivolta verso l’interno (messa esternamente significa che il nostro ospite non è gradito) e poi il cucchiaio, a sinistra la forchetta ed orizzontalmente in alto il cucchiaino da dessert.

Tutto chiaro?

Neanche a dirlo, in queste occasioni va rigorosamente sfoggiato il servizio di piatti migliori che abbiamo. Va benissimo la semplicità, purché sia tutto coordinato.
A rendere davvero speciale la nostra tavola ci sono però i portatovaglioli con segnaposto, i centrotavola e l’illuminazione fai da te.

Portatovagliolo con Segnaposto

Sono 2 al prezzo di 1, anche se qui non si spende proprio niente. Per rendere speciale un tovagliolo basterà infatti arrotolarlo e legarlo con un nastrino di velluto rosso, al quale si potrà creare un segnaposto attaccando anche un cartoncino ritagliato con su scritto il nome dell’ospite. Un modo semplicissimo ma allo stesso tempo molto elegante per preparare tovagliolo e segnaposto allo stesso tempo.

Centrotavola

Avete sempre conservato quelle bellissime confezioni di legno per bottiglie ma non avete mai pensato a come impiegarle? Vi torneranno utilissime per questo Natale! Posizionate una di questa scatole al centro del tavolo (o anche più di una se c’è spazio) e riempitela con rametti, pigne, bacche e tutto ciò che avete di più natalizio in casa. Se siete appassionati di bricolage potete realizzare la scatola riutilizzando e tagliando delle assi di legno.

Illuminazione

L’illuminazione giusta crea l’atmosfera giusta. Non lasciate “spenta” la vostra tavola ma “accendetela” con delle originali candele. Utilizzando dei comunissimi barattoli di vetro riciclati, mettete al loro interno riso, sale o bacche colorate e posizionateci sopra le candele. Potete creare dei barattoli tutti uguali oppure giocare con la fantasia e farli diversi tra loro.

Impiattare

Ora che la tavola è pronta non ci resta che dedicarci all’impiattamento. Dall’antipasto al dolce si possono impreziosire le nostre ricette aggiungendo salse, glasse, erbe aromatiche o chicchi di frutta. Molto importante è anche il contrasto dei colori, da fare con l’ingrediente principale della ricetta ed il piatto in cui verrà servito.

Primi Piatti

Utilizzate dei piatti in grado di contenere abbondantemente la preparazione ed impiattate esattamente al centro di questi. Per molte ricette potrete servirvi di un largo coppa-pasta, un modo pratico e veloce che vi consentirà di essere super precisi, oppure delle conchiglie di capesante. Aggiungete chicchi di melograno, pomodori a cubetti oppure glasse nelle parti libere del piatto.

Secondi Piatti e Contorni

I secondi piatti vanno serviti direttamente con i contorni, che siano di carne o di pesce. Prediligete le cotture alla griglia o al vapore per far risaltare i colori naturali delle preparazioni ed aggiungete agrumi, spezie e salse per decorare il tutto.

Dolci

In ultimo ci sono poi i dolci. Lo zucchero a velo sulla superficie della vostra ricetta non può mancare, indispensabile anche nel caso si debba celare anche qualche piccola imperfezione. A questo punto posizionate il vostro dolce su una bellissima alzatina e decorate tutto intorno con frutta candita, spezie, nastrini o agrifoglio, prima di portare in tavola. Un tocco di classe alla portata di tutti!

 

Questo articolo è stato scritto da Mysia.info, un blog ricco di tante ricette semplici ed infallibili, per una cucina accessibile a tutti!