A tavola con i cibi del benessere - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Nutrizione&Benessere
24/06/2016

A tavola con i cibi del benessere

A tavola con i cibi del benessere

Abbinare una alimentazione equilibrata e una regolare attività fisica può dare ottimi risultati per sentirci più in forma: oggi scopriamo quali sono i cibi del benessere, alimenti che ci aiutano a liberarci prima dalle tossine e dall’acqua in eccesso. Non solo: la loro digestione necessita di più energia di quella introdotta, permettendo così di consumare i grassi di accumulo.
Questi alimenti sono per lo più di origine vegetale e possono essere suddivisi in tre categorie, alimenti solidi ad alto valore proteico, alimenti completi ricchi di fibre e alimenti riscaldanti. Appartengono al primo gruppo legumi, latticini, carne e pesce; nel secondo insieme troviamo cereali integrali, frutta e verdura; sono considerati invece alimenti con potere riscaldante spezie, condimenti, infusi e cioccolato.

Vediamo insieme i cibi del benessere:
Peperoncino, senape piccante, zenzero, cardamomo, curry, cannella, aglio, aceto di vino, aceto di mele. Si tratta di alimenti che stimolano la digestione tramite la loro azione termogenica, aumentano la sudorazione e riescono a diminuire il senso di fame.
Tè verde, caffè, cioccolato extra-fondente. Tre tazze ogni giorno di tè o tre espresso contribuiscono ad alzare il metabolismo, così come un paio di cubetti di cioccolato puro almeno al 70%.
Grano saraceno, orzo, farro, avena. I cereali integrali hanno un alto potere saziante, contribuiscono ad abbassare il colesterolo cattivo nel sangue, sono una ricca fonte di fibre e sono composti da carboidrati complessi.
Ananas, mele, pompelmo, kiwi, fragole, melone. Si tratta di frutti a basso contenuto di zuccheri, ad alto potere saziante e ricchissimi di acqua a vitamine; il pompelmo in particolare contiene l’acido galatturonico che stimola la dispersione di energia durante la digestione; ananas e fragole invece aiutano a eliminare i liquidi in eccesso.
Sedano, cipolla, carote, cavolo, broccolo, lattuga, rucola, finocchi. Cibi del benessere a bassissimo contenuto calorico, hanno un alto potere saziante per la loro ricchezza di fibre: forniscono all’organismo preziosi minerali, vitamine e acqua.
Fagioli, yogurt, latticini magri, carni bianche e pesce azzurro. I legumi contribuiscono ad alzare il metabolismo, ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, e sono fonte di proteine nobili e privi di grassi. I latticini magri e lo yogurt contribuiscono a un rapido scioglimento degli accumuli di grasso. Le carni bianche e il pesce (fresco o in conserva, come il Tonno sott’olio) sono fonte naturale di grassi polinsaturi e sono particolarmente indicati nelle diete degli sportivi e di chi vuole sentirsi più tonico.