Alcuni consigli per superare il rientro dalle vacanze - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Nutrizione&Benessere
14/09/2017

Alcuni consigli per superare il rientro dalle vacanze

Alcuni consigli per superare il rientro dalle vacanze

L’estate è al termine e arriva uno dei momenti più difficili dell’anno: il ritorno alla routine. Le giornate in spiaggia, le passeggiate in montagna, le visite alle città d’arte sono alle nostre spalle e ci attende il nostro tran tran quotidiano. Ansia, stress e malesseri connessi sono in agguato, ma c’è qualcosa che possiamo fare per sfuggire ad essi: prenderci cura di noi stessi, facendo attenzione a quello che mettiamo a tavola e ricordandoci di fare sport. Ecco alcuni consigli per andare serenamente incontro all’autunno.

Continuiamo con le sane abitudini estive
L’estate sta finendo, è vero, ma non è necessario troncare di netto ciò che ci ha fatto bene nei mesi precedenti. In primis, continuiamo a bere molto: acqua soprattutto, ma anche succhi di limone, centrifugati o estratti di frutta e verdura, che oltre a reidratare l’organismo hanno un forte effetto antiossidante e detox.

Rimettiamoci in forma
È più facile lasciarsi un po’ andare durante l’estate: fa caldo e si fa meno attività fisica, si beve qualche drink in più, si fa meno attenzione a quello che si mangia, si riposa di meno… Ritrovarsi a settembre con qualche chilo in più del solito e un tono muscolare dimesso è purtroppo, per tanti di noi, una brutta ricorrenza. E allora bisogna invertire la tendenza, a cominciare dall’attività fisica: torniamo in palestra e in piscina, facciamo una corsetta un paio di volte a settimana, scegliamo le scale invece che gli ascensori, andiamo a fare la spesa a piedi. Di occasioni per muoverci ne abbiamo a decine ogni giorno, non resta che ricominciare!

Abbracciamo l’autunno e i suoi frutti
La stagione che abbiamo davanti ha colori e gusti eccezionali, goderne a pieno ci aiuterà a salutare l’estate senza rimpianti. Cominciamo dall’uva, un frutto molto ricco di zuccheri e dunque calorico quanto basta per uno spuntino sostanzioso, è inoltre ricca di sali minerali e vitamine A, B e C e polifenoli. Ma non è l’unica: l’autunno ci dona pere, mele, cachi, tutti frutti sani e dalle innumerevoli proprietà benefiche. Non dimentichiamo anche gli ortaggi autunnali, specialmente la zucca: ipocalorica e ricca di fibre, la zucca con il suo contenuto di betacarotene è anche un’ottima alleata per mantenere a lungo l’abbronzatura. E in men che non si dica sarà già ora di fare le caldarroste… Non ne sentite già il profumo?

Riduciamo il consumo di carne rossa
L’estate e le sue gustosissime grigliate sono un bel ricordo, ma il nostro organismo beneficerà di un periodo di alleggerimento. Privilegiamo quindi pasti a base di verdure, possibilmente di stagione come carote, pomodori, cavoli e lattuga, da mangiare come piatto unico o in accompagnamento a legumi, pesce o carni bianche. Anche le modalità di cottura sono importanti: meglio la cottura al vapore e al cartoccio, da evitare invece le cotture violente come la frittura.

Il pesce è per tutte le stagioni
La nostalgia delle mangiate di pesce in riva al mare ci attanaglia? E allora non facciamoci pregare: il pesce, fresco o in conserva, oltre a essere un alimento gustoso, è anche sano perché fornisce il giusto apporto di proteine e di acidi grassi Omega-3, eccezionali per tenere sotto controllo il colesterolo.

Di Carmen Zedda, Nutrizionista di Bologna si occupa di diete per sportivi, educazione alimentare, dieta personalizzata.