Gioiello del mediterraneo, acque blu profonde e faraglioni: Capri. Cucina partenopea, semplice ed autentica - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Lifestyle
01/12/2017

Gioiello del mediterraneo, acque blu profonde e faraglioni: Capri. Cucina partenopea, semplice ed autentica

Gioiello del mediterraneo, acque blu profonde e faraglioni: Capri. Cucina partenopea, semplice ed autentica

Situata nel cuore del Mediterraneo, Capri è un’isola incantevole, ricca di scenari e panorami suggestivi. E’ considerata la più bella isola del Mar Mediterraneo per la sua magia: mare cristallino, paesaggi mozzafiato, faraglioni e vita mondana tra le più movimentate. Capri è splendida sotto ogni punto di vista.

Appena giunti sull’isola, vi troverete dinanzi al porto di Marina Grande. E’ da qui che arrivano e ripartono tutti gli aliscafi e i traghetti. E’ sempre qui che vi è anche la stazione della funicolare e gli autobus per addentrarsi nell’isola. In realtà, il miglior modo per visitare le bellezze marine di Capri è quello di noleggiare un tipico gozzo caprese (caratteristica barca da pesca) per poter girare via mare un’intera giornata. In questo modo sarà facile raggiungere le grotte e potersi tuffare nel suo mare blu. Capri è piena di grotte, ma sicuramente quella da non perdere è la Grotta Azzurra, la più celebre del mondo. Entrerete attraverso piccole imbarcazioni con dei marinai che lungo il tragitto intoneranno “O sole mio” e vi accompagneranno all’interno della grotta dove sarete sorpresi da un tripudio di colore azzurro. Durante il tragitto vi imbatterete anche nell’indimenticabile vista dei faraglioni, immensi ed unici al mondo.

Dopo una giornata in barca, è giunto il momento di visitare l’isola passeggiando per i suoi magici vicoli: sentieri a strapiombo sul mare, la famosa Piazzetta, boutique dove si può far shopping di alta moda. Il“salotto” della mondanità è proprio la Piazzetta, col suo campanile da cui si può godere di una vista mozzafiato. Qui si può sorseggiare un drink, bere un caffè ed immergersi nella vita caprese.
Per completare il giro dell’isola, si può continuare la passeggiata verso Via Camerelle, la strada dello shopping e giungere fino a Punta Tragara. Dalla terrazza si può godere della vista dei faraglioni, il borgo di marina piccola e la sua spiaggia. Un vero tripudio di emozioni, il posto perfetto dove scattare una foto da cartolina. La sera Capri è altrettanto magica, tra ristoranti in cui si mangia divinamente e locali chic dove la vita notturna prende piede.

La cucina caprese si caratterizza specialmente per il fatto che reperisce la sua materia prima, i suoi prodotti, direttamente sull’isola. Per questo gli ingredienti predominanti sono pomodori, limoni, mozzarella, olio d’oliva e pesce. E’ una cucina partenopea, dai sapori decisi ed intensi, dal profumo di mare. Una delle ricette che più abbiamo apprezzato durante il nostro soggiorno è stato il tonno in crosta, perfetto anche per chi vuole riproporlo a casa in occasione di una cenetta con gli amici.

Vediamo gli ingredienti che occorrono:

  • una fetta di tonno di circa 600 gr
  •  un limone
  • due fettine di pane bianco
  • uno spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Il procedimento è molto semplice. Innanzitutto, spremete il limone e conservate la scorza grattugiata. Spezzettate il pan bianco ed aggiungetelo alla scorza di limone nel mixer per tritare il tutto. In una padella antiaderente scaldate un filo di olio e fate rosolare il tonno qualche minuto. Successivamente, trasferitelo su una teglia foderata di carta forno, aggiungete sale e pepe e cospargetele del trito di limone e pane. Infornare a 200° per 15 minuti circa. Appena cotto servite con delle verdure ed ecco che i profumi capresi invaderanno la vostra cucina!

Buon appetito!

 

Questo articolo è stato scritto da una delle nostre PinkTrotters, appassionate di viaggio che ci portano alla scoperta di #StorieDiMare, raccontandoci, con uno storytelling fotografico d’impatto, i luoghi di mare più caratteristici in giro per il mondo.