Il mare in città: i ristoranti di pesce di Milano - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Lifestyle
22/06/2016

Il mare in città: i ristoranti di pesce di Milano

Il mare in città: i ristoranti di pesce di Milano

 

Milano, metropoli del Nord Italia, il mare lo guarda solo in foto, eppure pare proprio sia la città con il pesce più fresco di tutto lo stivale!

Il suo mercato ittico è tra i più famosi e non è difficile trovare pesce ancora vivo nei banconi delle pescherie.

Questo è sicuramente un buon motivo per scegliere di mangiare pesce a Milano e godersi una serata come se fossi al mare!

 

Dove? Nella vasta scelta cittadina, ecco qualche consiglio per non sbagliare!

 

1. Langosteria 10 è un punto di riferimento per tutti i milanesi. Come dice il nome, l’aragosta è la regina del menù e viene proposta davvero in ogni salsa!

Una ricchissima varietà di entrée di crudi e una selezione di ostriche rendono l’avvio della cena davvero unico.

Tuttavia anche i primi e secondi non sono da meno. Da non perdere le orecchiette fatte a mano e il pescato del giorno.

Qui troverai qualità, pesce di altissimo livello e una lavorazione eccellente. Ovviamente anche i prezzi sono in linea con tutto il resto.

 

2. Il Pesciolone

Sarà proprio come stare al mare. Il Pesciolone, oltre a servire ottimo pesce fresco, ha anche un’ambientazione deliziosa tra pareti di mattoni bianchi, reti e tovaglie a quadri bianche e blu.

La cucina è tradizionale con una buona selezione di pesce fresco. Ottimi i primi piatti e, se deciderai di venire a cena qui, lascia uno spazio per il secondo e non perdere il pescato del giorno cotto in forno a legna.

Inoltre, dettaglio che non guasta, c’è un ottimo rapporto qualità prezzo.

 

3. Zio Pesce

Due sedi per un ristorante che propone la cucina di mare tradizionale. Zio Pesce è il posto ideale se desideri mangiare pesce di qualità e spendere il giusto. Da assaggiare sicuramente i crudi e l’astice alla catalana.

Solo un dettaglio a cui prestare attenzione: le quantità. Le porzioni sono sempre molto generose!

 

4. A’ Riccione

Dal 1926 a Milano, A’ Riccione nasce come trattoria e solo nel 1955 si trasforma in un ristorante di pesce. E’ già da quel momento che A’ Riccione diventa un porto sicuro per chi desidera mangiare pesce in città.

Anche in questo caso troviamo crudi eccellenti e una grande selezione di ostriche e caviale.

I piatti sono tutti estremamente curati e molto particolari: nel menù si trovano pietanze come spaghetti con ricci di mare o scottadito di rombo.

Il conto non sarà particolarmente conveniente, ma perfettamente in linea con la qualità dei piatti.

 

5. Nassa Osteria di mare

Un ristorante nuovo di Milano, ma che è riuscito a conquistare in pochi anni il pubblico. Questo locale è nato dall’esperienza nel mercato ittico del proprietario e dal comune amore per il mare con lo chef.

Qui è possibile mangiare pesce fresco ed esclusivamente pescato, mai di allevamento.

La cucina propone piatti creativi e presentati in modo eccellente. Il risultato sono piatti estremamente belli da vedere e soprattutto buoni da mangiare!

Le proposte sono sempre originali e frutto del lavoro dello chef che vanta un passato da ex sous chef di Sadler.

Una particolarità: nel menù puoi trovare la porzione intera e la mezza porzione con il suo relativo prezzo.

 

Non mancano poi ristoranti stellati per i palati più esigenti e curiosi. Primo tra tutti il Ristorante Alice in cui la profonda conoscenza del pesce di Sandra Ciriello si sposa perfettamente con la maestria in cucina di Viviana Varese. Per chi ama le cucine esotiche in città, si trovano anche i primi 2 ristoranti giapponesi ad aver preso la stella Michelin in Italia: Iyo e Tokuyoshi.

Non solo sushi, ma un’interpretazione unica della cucina di mare che ti farà viaggiare rimanendo comodamente al tavolo!