Mulini a vento e casette bianche, tra spiagge da sogno e borghi suggestivi, Mykonos: l'isola greca del divertimento - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Lifestyle
04/01/2018

Mulini a vento e casette bianche, tra spiagge da sogno e borghi suggestivi, Mykonos: l’isola greca del divertimento

Mulini a vento e casette bianche, tra spiagge da sogno e borghi suggestivi, Mykonos: l’isola greca del divertimento

Isola affascinante delle Cicladi, infinite spiagge, casette bianche e mulini, in una sola parola: Mykonos. Bastano davvero pochi minuti per lasciarsi subito affascinare e conquistare dalla sua anima libera e dall’anticonformismo, che si rispecchiano nelle sue bellezze naturali e selvagge.

È conosciuta in tutto il mondo per le sue tipiche case bianche acceso, persiane, sedie di legno e porte azzurro mare e per il suo bouganville viola che si può scorgere in ogni angolo e terrazza. Il centro della città è pieno di questi colori, passeggiando lungo le strette stradine si trovano numerosi negozi di souvenir, moda, gioiellerie, ma anche ristorantini tipici e bar. Scorci incantevoli e vedute sul mare, uno scenario romantico e pittoresco.

Dopo una passeggiata tra le strade del centro, non può mancare una visita a “Little Venice”, tradotta la Piccola Venezia, il luogo più romantico dell’isola. Questo quartiere è fatto di case e colori tipicamente greci, affacciati direttamente sul mare. La baia ha una forma di mezzaluna e durante le ore del tramonto le onde si tingono di oro e il sole scompare nel mare. È qui che molti al tramonto decidono di fare un aperitivo vista mare, dinanzi a questo spettacolo magico dove i colori della Grecia cambiano e hanno sfumature gialle e rosse. L’atmosfera e lo spettacolo che si possono vedere sono unici, rimarranno nei vostri più bei ricordi. È vicino a Little Venice che si trovano i celebri mulini a vento, ormai simbolo di Mykonos: impossibile non scattare una foto ricordo.

Le spiagge di Mykonos sono belle tanto quanto i suoi scorsi, o forse ancora di più. È  da sempre considerata l’isola greca del divertimento, perché offre tanti party e feste già in spiaggia, per chi ama la movida. Importante, però è sapere che Mykonos è una meta perfetta anche per chi vuole fare una vacanza di puro relax, basta solo saper scegliere i posti giusti dove andare. Per coloro che cercano il divertimento, le spiagge migliori dove andare sono: Paradise Beach e Super Paradise Beach. Queste sono famose per essere le spiagge del divertimento notturno, a ritmo di musica, perfette per i festaioli. Per colore che invece cercano il relax le spiagge perfette dove approdare sono: Elia e Psarou, sabbia che riflette il colore del mare, acque cristalline, riparate dal vento, senza folla, sole a tutto relax.

L’isola è certamente celebre per la sua mondanità e feste, ma non tutti sanno che è anche un paradiso culinario. La cucina è quella tipica greca, ma con influenze italiane e mediorientali: Moussaka, la lasagna di verdure a strati; Gyros, la carne allo spiedo; la Pita, il tipico pane greco; le olive Kalamata; il formaggio Kopanisti; il dolce al miele Baklava. Questi sono solo alcuni dei tipici piatti greci che si possono gustare. Tra le prelibatezze greche ci sono anche piatti di pesce: polpo alla griglia, frutti di mare, tonno all’arancia.

Città dai colori del mare, spiagge da cartolina, divertimento a ritmo di musica e sapori intensi, Mykonos è la destinazione perfetta per tutti i gusti!

Questo articolo è stato scritto da una delle nostre PinkTrotters, appassionate di viaggio che ci portano alla scoperta di #StorieDiMare, raccontandoci, con uno storytelling fotografico d’impatto, i luoghi di mare più caratteristici in giro per il mondo.