Pasta con pesto di cavolo nero e Tonno Basso in sale - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
25/09/2018

Pasta con pesto di cavolo nero e Tonno Basso in sale

Pasta con pesto di cavolo nero e Tonno Basso in sale

Tipo di piatto:

Primi Piatti

Preparazione:

30 minuti

Difficoltà:

facile

Ingredienti:

Tonno Basso in sale

160 g

spaghetti

320 g

cavolo nero

1 mazzo

parmigiano grattugiato

80 g

noci

10

aglio

1 spicchio

olio extravergine d’oliva

q.b.

sale

q.b.

Tutto ciò che viene trasformato in pesto pare proprio diventi squisito, ma ci sono verdure che riescono meglio di altre e il cavolo nero è una di queste.

Un cavolo dalle mille proprietà che, in pochi anni, ha conquistato tutto lo stivale sconfinando dalla Toscana, regione in cui il cavolo nero è ingrediente fondamentale di piatti della tradizione come la ribollita.
Antinfiammatorio, antitumorale e antiossidante naturale, ricco di vitamine e sali minerali, il cavolo nero è una medicina naturale e, oltretutto, conquista anche in cucina.
Ideale per zuppe e minestr, può diventare un alleato anche per contorni o per sfiziosi condimenti per la pasta, proprio come questo pesto.

Grazie all’aggiunta delle noci e del parmigiano avrai un primo piatto energetico e nutriente e, grazie al Tonno Basso in sale, otterrai un piatto unico, completo e sano, ideale anche per chi non può esagerare con il sale in tavola.

Ecco come preparare il pesto di cavolo nero:

Metti sul fuoco una pentola piena d’acqua e porta a bollore.
Nel frattempo monda le foglie di cavolo nero; elimina la costa interna, taglia a pezzi la parte verde della foglia e lava il tutto.
Quando l’acqua arriva a bollore tuffa le foglie di cavolo e fai cuocere per circa 10 minuti, fino a quando le foglie saranno tenere.
Scola il tutto e raffredda subito con acqua fredda.
Lascia sgocciolare bene e poi strizza per eliminare l’acqua in eccesso.
A questo punto prepara il pesto: versa le foglie nel boccale del mixer, aggiungi un pizzico di sale, l’aglio privato dell’anima, le noci e un filo d’olio. Inizia a frullare versando olio a filo fino a quando otterrai la consistenza di un pesto denso. Aggiungi il parmigiano, il tonno ben sgocciolato e mescola il tutto.
Fai cuocere la pasta e, quando pronta, condiscila con il pesto.
Servi gli spaghetti completando con qualche gheriglio di noce e dell’altro tonno.

Teresa Balzano è una food blogger e food writer: cucina, mangia, scrive. Questa ricetta è opera sua.