Pasta con pesto e tonno al naturale - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
26/09/2016

Pasta con pesto e tonno al naturale

Pasta con pesto e tonno al naturale

Tipo di piatto:

Primi Piatti

Preparazione:

30 minuti

Difficoltà:

facile

Ingredienti:

Pasta

300 g

Tonno al naturale

160 g

Basilico

Un mazzetto

Pinoli

2 cucchiai

Pecorino grattugiato

60 g

Aglio

Un piccolo spicchio

Olio extravergine di oliva

q.b.

Sale

q.b.

Che sia fatto in casa grazie alla pianta del balcone sempre florida o acquistato già pronto in vasetto, il pesto è una delle soluzioni più pratiche e buona dell’estate!

È sufficiente prepararne in quantità e tenere le scorte in frigorifero per avere sempre un condimento pronto all’uso per una pasta dell’ultimo minuto o per divertirti a creare ricette diverse dal solito, ma sempre buonissime.

 

Non ci avevi mai pensato?

Ecco qualche consiglio per delle varianti creative rispetto alla solita pasta e pesto che ti consentiranno di cambiare menù senza faticare troppo ai fornelli!

 

  1. Il classico, come i liguri insegnano, con fagiolini e patate. Basta far cuocere le patate tagliate a tocchetti e i fagiolini a pezzetti direttamente nell’acqua della pasta. Una volta pronta anche quest’ultima scoli tutto insieme e condisci con il pesto: facile da preparare e con la tradizione non si sbaglia mai!
  2. Pasta fredda con pesto, pomodorini e tonno: tante verdure estive, le proteine del tonno e il gusto unico del pesto. Un piatto perfetto da portare al mare o anche in ufficio, per consolarsi dalle fine delle vacanze, o nell’attesa che arrivino!
  3. Se hai ospiti a cena, ma non hai voglia di trascorrere ore ai fornelli un primo piatto con pesto e gamberetti è la soluzione ideale per unire gusto ed eleganza in tavola. Per una versione ancora più chic puoi utilizzare questi ingredienti per farcire le lasagne.
  4. Pesto e pancetta per gli amanti della carne, ma evita di gustarlo durante una giornata lavorativa! Rischi di appesantirti e desiderare solo una pennichella pomeridiana!
  5. Prova con salmone e olive nere per un tocco davvero originale! Condisci la pasta in formato farfalle e servila anche fredda. Sarà un primo piatto dai sapori intensi che non ti deluderà!

 

Cerchi la semplicità?

Allora concediti un pranzo completo e ricco, ma con il minimo impegno.

Cosa serve?

Pasta, pesto e un vasetto di Tonno al naturale!

 

Preparazione:

Lava il basilico e asciugalo bene. Elimina i gambi e poni tutte le foglie nel boccale di un mixer.

Schiaccia l’aglio con le mani, elimina l’anima e aggiungi il resto al basilico. Unisci un pizzico di sale, i pinoli, un filo d’olio e frulla il tutto.

Con il mixer in funzione aggiungi altro olio a filo se necessario e continua a frullare finché avrai una consistenza cremosa. Alla fine aggiungi il pecorino e amalgama il tutto.

Se hai un pestello in casa puoi provare a preparare il pesto proprio come un vero ligure!

 

Fai cuocere la pasta e, quando cotta, condiscila con il pesto.

Solo alla fine aggiungi il tonno ben sgocciolato. Preferisci il tonno al naturale per non aggiungere altro olio al piatto.

Puoi gustare il piatto subito oppure dopo averlo lasciato raffreddare.