Patate ripiene con tonno, pomodori secchi e yogurt - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
14/08/2018

Patate ripiene con tonno, pomodori secchi e yogurt

Patate ripiene con tonno, pomodori secchi e yogurt

Tipo di piatto:

Insalate e Piatti Unici

Preparazione:

1:30

Difficoltà:

media

Ingredienti:

Tonno Nostromo Zero

120 g

patate

2 grandi (circa 200g)

pomodori secchi

6/8

yogurt greco

100 g

curcuma in polvere

1 cucchiaino

salsa di sesamo (tahina)

1 cucchiaino

granella di mandorle

2 cucchiai

olio extravergine di oliva

q.b.

sale

q.b.

pepe

q.b.

Per praticare sport è necessario introdurre la giusta quantità di carboidrati, certo, ma è bene anche variare le fonti.

Se la dieta mediterranea prevede un ampio uso di cereali, le patate sono un cibo tipicamente nordico, una fonte preziosa non solo di carboidrati, ma anche di minerali.
Una delle varianti più sfiziose sono le patate ripiene. Le cosiddette “Jacked potatoes”, che possiamo farcire in molti modi diversi per renderle un salutare pasto completo.

Questa è una variante molto mediterranea, perfetta per l’estate: patate ripiene con salsa allo yogurt  e Tonno Nostromo Zero, con pomodorini secchi e granella di mandorle.

Avvolgete le patate nella carta stagnola, intere, con la buccia.
Infornatele a forno statico preriscaldato a 200° per circa 1 ora e mezza: passato il tempo necessario foratele con i rebbi di una forchetta per capire se sono cotte.

Mentre le patate si cuociono, lavorate lo yogurt greco con un pizzico di sale, mezzo cucchiaino di curcuma e un cucchiaio di salsa di sesamo.

Ammollate per circa 20 minuti i pomodori secchi in acqua calda e poi tagliateli a striscioline sottili.

Quando le patate saranno cotte, disponetele una in ogni piatto e praticare un taglio nella sezione lunga, per aprirle a portafoglio. Lasciatele raffreddare leggermente, salatele e poi iniziate a farcirle.

Prima un cucchiaio di salsa allo yogurt, poi i pomodorini.
Quando avrete disposto questi due ingredienti a formare un letto all’interno della patata, sbriciolate il Tonno Nostromo Zero “on top”.

Il Tonno Nostromo Zero è perfetto da aggiungere ai primi perché è al naturale, ma è già sgocciolato  quindi non ha la tipica acqua di conserva del tonno naturale. Non contiene grassi ma molte proteine, cosa che lo rende perfetto per reintegrare dopo l’allenamento.

Guarnite infine le patate con la granella di mandorle, un pizzico di pepe nero e un filo di olio extravergine di oliva.

La vostra “Jacked Potato” è quindi un piatto unico da abbinare a verdure fresche estive.
Le proteine del tonno e dello yogurt lo rendono nutriente, la curcuma – unita al pepe – ha un buon potere anti-infiammatorio e la patata è ricca di selenio e potassio, minerali indispensabili per il buon funzionamento muscolare.

Ricetta ideata da Running Charlotte, blogger, trainer e maratoneta