Puntarelle alla romana - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
15/12/2017

Puntarelle alla romana

Puntarelle alla romana

Tipo di piatto:

Snack e Finger Food

Preparazione:

30 minuti

Difficoltà:

facile

Ingredienti:

Cespo di catalogna spigata

1

Filetti d’acciuga sott’olio

4

Spicchio d’aglio

1

Aceto

2 cucchiai

Olio extravergine d’oliva

q.b.

Sale

q.b.

Pepe

q.b.

Catalogna spigata, cicoria o cicoria catalogna: come chiami la verdura utilizzata per preparare le puntarelle?

Fino a qualche anno fa era possibile trovare questo ortaggio solo nel Lazio e dintorni, zona da cui proviene la ricetta di oggi.

Nel resto d’Italia era difficile da recuperare ed era anche poco conosciuta.

Tuttavia, col tempo, la catalogna spigata è diventata sempre più diffusa, proprio grazie al successo avuto da questa ricetta: le puntarelle alla romana.

Si tratta di un contorno fresco e saporito e, nonostante la ricca dose di aglio e filetti di acciuga regali un gusto intenso, riesce a conquistare anche i palati più difficili.

Per prepararla si utilizza solo il cuore della catalogna spigata, una parte ricca di germogli che, affettati sottilmente e lasciati riposare in acqua ghiacciata, si arricciano e diventano le classiche puntarelle che sei abituato a vedere sulla tavola.

Quando acquisti la catalogna spigata non buttare via le foglie esterne! Lessale e condiscile proprio come faresti con le cicorie.

Per quanto riguarda i germogli dovrai affettarli con un paio d’ore di anticipo per dar loro il tempo di arricciarsi.

Una volta pronte condisci le puntarelle solo poco prima di portarle in tavola per evitare che anneriscano e per mantenere tutta la loro croccantezza!

Elimina le foglie più esterne della catalogna e tieni solo i germogli interni.

Tagliali sottilmente per il lungo e mettili in una ciotola piena di acqua e ghiaccio.

A questo punto lascia riposare le puntarelle per almeno 2 ore fino a quando si saranno arricciate.

In un mortaio pesta le acciughe e l’aglio fino a ottenere una crema, aggiungi anche l’olio extravergine d’oliva, l’aceto e amalgama il tutto.

Al momento di servire scola e asciuga le puntarelle, spostale in una terrina e condiscile con la salsa di aglio e acciughe.

Regola di sale e pepe e mescola in modo da amalgamare bene.

Servi subito le puntarelle alla romana e goditi questo contorno fresco e croccante!

Teresa Balzano è una food blogger e food writer: cucina, mangia, scrive. Questa ricetta è opera sua.