Ricetta salvatempo al profumo di mare - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Lifestyle
24/07/2018

Ricetta salvatempo al profumo di mare

Ricetta salvatempo al profumo di mare

Nel lavoro che faccio non ci sono certezze, nemmeno sul luogo nel quale questo si svolgerà. La mia collega ed io ci vediamo nei più svariati posti per le nostre riunioni ma quando prevediamo che saranno molto lunghe, è sicuramente più confortevole trovarci a casa dell’una o dell’altra, dove abbiamo uno spazio dedicato alle nostre mille scartoffie e a tutti i devices, oltre a poter mangiare più velocemente ma in modo equilibrato grazie a qualche ricetta salvatempo.

La scorsa settimana sono stata da Anna per la costruzione di un progetto che ci sta portando via molto tempo e verso le 14 abbiamo alzato bandiera bianca decidendo di fermarci per pranzare. Capita che certe volte ci si butti sul ‘delivery’ ma finiamo per appesantirci troppo; in questi casi allora molto meglio una ricetta che sia veloce ma senza rinunciare al gusto naturalmente! Anna mi ha proposto una velocissima rivisitazione di cous cous di pesce, anche se di fatto ha usato la quinoa… Le è bastato rosolare in padella con olio e aglio anelli e ciuffi di calamaro (benissimo anche surgelati!) insieme a dei pomodorini tagliati a spicchi. Poi ha aggiunto direttamente l’Insalata Bio con Quinoa Nostromo mescolando il tutto. Infine ha tostato appena dei gamberoni già puliti sulla griglia e li ha aggiunti al finto cous cous decorando con una spolverata di prezzemolo. Una bontà pronta in pochi minuti!

Abbiamo concluso col ‘finto gelato’ di cui anche lei è una grande fan; basta frullare una banana precedentemente tagliata a rondelle e congelata insieme a un cucchiaio di cacao amaro e un filo di latte per ottenere una crema fresca, light e gustosissima.

Problema pranzo risolto, abbiamo ripreso a lavorare senza essere troppo appesantite. Adesso che ho scoperto questa ricetta salvatempo ho in mente di usarla come antipasto per le cene di pesce perché del resto si sa che mi piace semplificarmi la vita in cucina!

Questo articolo è stato scritto da Manuela Morara di teaspoonsofme