Riso alla cantonese al tonno - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
11/09/2017

Riso alla cantonese al tonno

Riso alla cantonese al tonno

Tipo di piatto:

Primi Piatti

Preparazione:

30 minuti

Difficoltà:

media

Ingredienti:

tonno al naturale

160 g

riso basmati

300 g

piselli

200 g

uova

2

cipolla

1

salsa di soia

un cucchaio

olio di sesamo (facoltativo)

un cucchiaio

olio di semi di arachide

q.b.

Il riso alla cantonese è il piatto cinese più conosciuto in Italia.
Si tratta di un piatto molto vicino ai sapori e agli ingredienti nostrani e, se non ne conoscessi le origini, potresti di certo scambiarlo per un piatto nazionale!

La ricetta prevede riso basmati, piselli, cipolla, uova strapazzate e cubetti di prosciutto cotto, molto simile alle insalate di riso dell’estate.

Tuttavia il riso alla cantonese viene servito caldo e, come molte ricette cinesi, viene saltato in padella.
Con un pizzico di fantasia è possibile creare varianti simili alle versione originale che possano meglio adattarsi alla tua dieta.

Nella ricetta che troverai di seguito il prosciutto cotto viene sostituito dal tonno in conserva, una soluzione ideale per non aggiungere salumi e carne in eccesso nella propria dieta.
Puoi provare anche a utilizzare il salmone o lo sgombro in conserva e anche una versione vegetariana può essere una idea per ottenere risultati sempre nuovi.

L’unico consiglio è di preferire sempre il riso basmati rispetto a qualità di riso nazionali: il basmati è un riso molto aromatico e profumato che regala al piatto gusto in più mantenendo il suo carattere esotico!

Teresa Balzano è una food blogger e food writer: cucina, mangia, scrive. Questa ricetta è opera sua.

Lava il riso sotto l’acqua corrente, poi mettilo in una pentola coperto d’acqua fredda e fallo cuocere per 10 minuti circa.

A parte sbollenta i piselli, poi scolali bene e tienili da parte.

In una ciotola sbatti le uova, poi scalda una padella con un filo d’olio e prepara le uova strapazzate facendole cuocere fino a quando saranno ben rapprese.

Trita finemente la cipolla e falla rosolare in un’altra padella, aggiungi il riso e fai saltare su fuoco medio. Aggiungi la salsa di soia.

Unisci poi i piselli e il tonno e fai saltare ancora il tutto per far amalgamare e insaporire il piatto.

Nel frattempo con una forchetta riduci le uova strapazzate in briciole e aggiungile agli altri ingredienti.

Mescola bene il tutto e, prima di servire, aggiungi un cucchiaio di olio di semi di sesamo che regalerà una nota decisamente orientale al piatto!