Vellutata di piselli con sgombro e crostini croccanti - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
22/05/2017

Vellutata di piselli con sgombro e crostini croccanti

Vellutata di piselli con sgombro e crostini croccanti

Tipo di piatto:

Primi Piatti

Preparazione:

50 minuti

Difficoltà:

media

Ingredienti:

piselli

1 kg

filetti di sgombro sott’olio

160 g

cipolla

1

prezzemolo

1 rametto

olio extravergine d’oliva

q.b.

sale e pepe

q.b.

crostini di pane per accompagnamento

q.b.

Un colore verde brillante, un gusto delicato e una dolcezza unica rendono i piselli uno degli ingredienti più amati della primavera.

Questo ingrediente, particolarmente gradito anche in versione surgelata e quindi utilizzato durante tutto l’anno, è amato per il suo sapore delicato ed è l’unico legume a non essere utilizzato principalmente per zuppe e primi piatti.

Il suo uso in cucina è versatile e finisce in ricette di ogni tipo, dall’antipasto ai secondi.

Nella cucina italiana i piselli sono il contorno perfetto per gli arrosti, finiscono nel ripieno degli arancini e si utilizzano per condire la pasta.

Sono perfetti anche come ripieno per le torte salate o per ricchi polpettoni, ma puoi utilizzarli anche per piatti scenografici come il flan.

La vellutata di piselli è un grande classico utilizzato sia come primo piatto che come accompagnamento di tortini e timballi.

In questa ricetta la dolcezza di questo legume si unisce al gusto intenso e sapido dello sgombro per un piatto perfettamente equilibrato nel gusto.

Per una nota in più non dimenticare di aggiungere i crostini di pane croccante che daranno una nota crunchy al piatto.

Preparazione:
Trita la cipolla e falla rosolare in una pentola con un filo d’olio.
Aggiungi i piselli e poi copri d’acqua o con del brodo vegetale. Regola di sale e pepe, aggiungi il prezzemolo e fai cuocere su fuoco medio fino a quando i piselli saranno teneri.
Con un frullatore a immersione riduci i piselli in una purea. Se il risultato ti sembra liquido fai cuocere ancora per qualche minuto per raggiungere la consistenza desiderata.
Al termine della cottura aggiungi la metà dei filetti di sgombro alla vellutata.