Vitello tonnato - Profondamente buono

Buono a sapersi

Ogni settimana tanti consigli e curiosità firmati
dalla food blogger Teresa Balzano, dalla nutrizionista Carmen Zedda
e dalle viaggiatrici cosmopolite PinkTrotters.

Food
15/09/2017

Vitello tonnato

Vitello tonnato

Tipo di piatto:

Insalate e Piatti Unici

Preparazione:

1:00

Difficoltà:

media

Ingredienti:

un pezzo di magatello

800 g

carota

1

costa di sedano

1

cipolla

1

grani di pepe

q.b.

sale

q.b.

tonno al naturale

150 g

capperi

un cucchaio

filetti di acciuga

3

maionese

una tazza

olio extravergine di olive

q.b.

pepe bianco

q.b.

C’è qualcuno che storce il naso all’idea di unire il pesce e la carne, ma nonostante sembrino abbinamenti dettati da strane tendenze, è in realtà la tradizione a offrire ottimi esempi di come questi due ingredienti possano benissimo stare insieme.

In tutto il mondo è famosa e amata la paella, un piatto a base di riso che unisce insieme la carne di pollo e maiale a crostacei e molluschi, in Africa il cous cous prevede condimenti di ogni tipo compresi deliziosi stufati di carne e pesce, mentre in Oriente non è difficile trovare insieme l’accoppiata pollo e gamberi.

Tuttavia non serve andare lontano per scovare ricette che uniscono la tradizione di terra a quella di mare.

Il vitello tonnato abbina il sapore intenso del tonno in conserva al gusto delicato del magatello che viene semplicemente lessato prima di essere affettato e condito.

Si tratta da un piatto amato da tutti gli italiani, ma quando si pensa al binomio carne e pesce, è raro che venga in mente questo piatto storico della nostra tradizione!

Il vitello tonnato è un piatto perfetto per tutte le stagioni, ma particolarmente gradito d’estate.

Una volta pronto si conserva in frigorifero e si consuma fresco e, se prepari una buona quantità di carne, puoi tenerlo pronto all’uso per 2-3 giorni.

Usa solo l’accortezza di aggiungere la salsa poco prima del servizio ed eventualmente preparane una fresca al secondo giorno.

In questo modo eviterai ogni rischio di deterioramento.

Teresa Balzano è una food blogger e food writer: cucina, mangia, scrive. Questa ricetta è opera sua.

In una pentola ampia metti insieme carota, sedano, cipolla e qualche grano di pepe. Copri d’acqua e metti sul fuoco portando a bollore. A questo punto aggiungi il girello, regola di sale e fai cuocere per circa un’ora fino a quando la carne sarà cotta, ma resterà ancora ben soda e compatta. Lascia raffreddare.

Togli la carne dal brodo e tagliala a fette sottilissime, meglio se utilizzi una affettatrice.

A questo punto prepara la salsa tonnata frullando insieme il tonno ben sgocciolato, le acciughe, i capperi e poco brodo di cottura della carne. Aggiungi poi la maionese e amalgama bene il tutto. Se la consistenza dovesse essere troppo densa aggiungi altro brodo.

Disponi la carne su un piatto da portata e copri con la salsa tonnata.

Conserva in frigorifero e, riporta a temperatura ambiente mezz’ora prima di servirlo.

Infine decora con qualche cappero e qualche fogliolina di prezzemolo a piacere prima di portare in tavola e gustare!